Automazione dei test 2018-12-20T11:26:09+00:00

Automazione dei test

Nei test software, l’automazione dei test è l’uso di un software speciale, separato dal software in fase di test, per controllare l’esecuzione dei test e il confronto dei risultati effettivi con i risultati previsti. Si avvale di speciali strumenti software per controllare l’esecuzione dei test e confrontare i risultati effettivi dei test con i risultati previsti o attesi. Automatizza alcune attività ripetitive ma necessarie in un processo di test formalizzato già in atto. Può eseguire prove aggiuntive che sarebbe difficile da fare manualmente.

Ci sono due termini, necessari per comprendere un’idea chiara di Test Automation.

Consegna continua (CD ovvero CDE)

Si tratta di un approccio in cui i team producono il software in cicli brevi, assicurando che il software possa essere rilasciato in modo affidabile in qualsiasi momento e, quando il software viene rilasciato completamente, manualmente. L’obiettivo è quello di costruire, testare e rilasciare il software con maggiore velocità e frequenza. L’approccio aiuta a ridurre i costi, i tempi e il rischio di apportare modifiche consentendo un maggior numero di aggiornamenti incrementali alle applicazioni in produzione.

Test continui:

Il test continuo è il processo di esecuzione di test automatici come parte della consegna del software per ottenere un feedback immediato sui rischi aziendali associati ad una versione del software. Riduce i tempi di attesa per il feedback agli sviluppatori.

Una volta che i test automatici sono stati sviluppati, possono essere eseguiti rapidamente e ripetutamente, diventando così convenienti dal punto di vista economico. Sono particolarmente utili per testare prodotti software che hanno una lunga durata di manutenzione.

Ci sono molti approcci per testare l’automazione: Alcuni punti da notare sono:

  • Gli strumenti di prova per l’automazione possono essere costosi, ma a lungo termine, soprattutto se utilizzati ripetutamente. Un buon candidato è quello del test di regressione quando viene apportato un miglioramento nell’applicazione.
  • L’automazione dei test riduce lo sforzo associato ai test manuali. Lo sforzo manuale è necessario per sviluppare e mantenere controlli automatizzati, così come la revisione dei risultati dei test.
  • Cosa automatizzare, quando automatizzare, quando automatizzare, o anche se si ha realmente bisogno di automazione sono decisioni cruciali che il team di test (o di sviluppo) deve prendere.

Cinque fattori principali da considerare nella decisione di automazione dei test sono:

  1. I tipi e il numero di test.
  2. Sistema in prova (SUT).
  3. Fattori di riduzione dei costi.
  4. Strumento di prova e ambiente.
  5. Argomenti umani e organizzativi.

I fattori individuali più frequenti identificati sono la necessità di test di regressione, i fattori economici e la maturità della SUT.

BrandCrock fornisce il supporto e l’assistenza per i seguenti tipi di test di automazione.

Test dell’interfaccia grafica utente:

Si tratta di un framework di test che genera eventi dell’interfaccia utente, come la pressione di tasti e clic del mouse, e osserva i cambiamenti che risultano nell’interfaccia utente, per convalidare che il comportamento osservabile del programma è corretto.

Test APT Driven:

Si tratta di un framework di test che utilizza un’interfaccia di programmazione all’applicazione, per convalidare il comportamento in prova. Tipicamente i test basati su API bypassano completamente l’interfaccia utente dell’applicazione.

Test unitari:

Per verificare se le varie sezioni del codice agiscono come previsto in varie circostanze.

Test continui:

E’ il processo di esecuzione di test automatici come parte della pipeline di consegna del software per ottenere un feedback immediato sui rischi di business associati ad una release candidate.

Cosa testare?

Gli strumenti di test possono aiutare ad automatizzare attività come l’installazione del prodotto, la creazione di dati di test, l’interazione con l’interfaccia grafica, il rilevamento dei problemi, la registrazione dei difetti, ecc.

  • Supporto ambiente di esecuzione distribuita (distribuito letto di prova).
  • Supporto applicativo distribuito (distribuito SUT).
  • Indipendenza dalla piattaforma e dal sistema operativo.
  • Capacità di gestione dei dati (Input Data, Output Data).
  • Rapporti di personalizzazione (DB Database Access, Crystal reports.
  • Supporto di test incustoditi per l’integrazione con i processi di costruzione e i batch run.
  • Notifiche e-mail come i messaggi di rimbalzo.
  • Estensibile & Personalizzazione.
  • Autista comune.
  • Facilità di debug e di registrazione.
  • Controllo delle versioni Facile da controllare – file binari minimi.

BrandCrock GmbH, Monaco di Baviera è un team di professionisti leader che prende iniziative Agile e DevOps che progettano e ingegnerizzano la gestione dei problemi di automazione più complessi.

Facciamo prove dinamiche end-to-end, che in realtà è un processo, un test, con variazioni illimitate.

Eccelliamo nei processi aziendali automatizzati di conversione automatica di estrazione mineraria e di automazione degli script.

Costruiamo un’architettura altamente scalabile che supporta l’automazione dei processi a livello aziendale.

Siamo qui per soddisfare i nostri clienti. Chiamaci, gli sviluppatori delle applicazioni più complesse del mondo.

Erfahrungen & Bewertungen zu BrandCrock GmbH